L’avventura del Kon Tiki…

L’avventura del Kon Tiki ha contribuito al mito polinesiano, ma in che cosa consisteva esattamente?

Dopo la 2 guerra mondiale Thor Heyerdal, archeologo ed antropologo norvegese, ascoltando alcune leggende Polinesiane, emette l’ipotesi che il popolamento della Polinesia sia stato fatto con piroghe che venivano da est… e cioé dall’america latina, e non dal sud est asiatico e dalla Micronesia come comunemente accettato.kon-tiki Nel 1947, assiemead altri 5 avventurieri, parte dalle coste del Peru, su una zattera costruita in maniera tradizionale, senza chiodi né viti, fatta solo di legno di balsa e di corde. Dopo una avventura di 101 giorni, la zattera battezzata Kon Tiki (Re – Sole, dal nome di un eroe mitico peruviano), arriva alle Tuamotu e fa naufragio sulla barriera corallina di raroia, Atollo di 350kmq, poco lontano da Makemo. kon-tiki-chi-mangia-chi101 giorni e notti in balia dell’oceano, senza GPS, senza radar, senza corrente, senza niente e sopratutto senza soccorsi in caso di pericolo. Tra tempeste, periodi di calma piatta, pioggia e sole, gli eroi del Kon Tiki incontrarono squali e Mahi Mahi, squali balena e pesci volanti.kon-tiki-arrivo-a-raroia Una grande avventura umana, fatta di passione per l’uomo e per la natura.

Benché dal punto di vista scientifico, la traversata sia stata contestata (in effetti, per potere allontanarsi dalle coste del Peru, il Kon Tiki dovette essere trainato a lungo da una motovedetta), questa é un successo per tutti i sognatori, gli avventurieri e glia amanti del mare. Consiglio a tutti di comprare (o rubare) il  libro di Heyerdal: L’avventura del Kon Tiki. il-kon-tiki1kon-tiki1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...