In nave nelle isole.

Per viaggiare da un isola all’altra, i polinesiani ed i turisti utilizzano prevalentemente l’aereo, con la compagnia Air Tahitihawaikinuikura-oravaeanukura-ora3nukuhautaporo-7vaeanu-1tahiti-nui-ixst-xavier-maris-stella-iiimaohillChi invece, purtroppo ha mezzi economici veramente limitati, non soffre il mal di mare e si adatta VERAMENTE a tutto, puo andare da Tahiti alle altre isole con le navi cargo che effettuano i collegamenti commerciali. Cio’ significa dormire all’aria aperta sul ponte unto di una vecchia barcaccia, servizi igienici non troppo igienici, partire in orario ma arrivare ad ore incerte… Nelle isole della Società, la linea piu frequentata é la TahitiHuahineRaiatea-Taha’aBora Bora. Ebbi l’occasione, 5 anni fa, di fare Papeete/Bora Bora con la nave Hawaiki nui. Misi l’auto nella stiva ed andai sul “tetto” della nave. Coperto da una lastra di vetroresina per proteggere dal sole e dalla pioggia, si dormiva per terra… Partimmo alle 16.00 di un giovedi.Alle 20.00 sento odore di fritto. Una stanza funge da cucina. Piatto unico: Bistecca al burro e patatine fritte fredde. Alle 3 del mattino, primo stop a Huahuine, circa 40min tra sbarco ed imbarco. Alle 6 Raiatea, alle 7 Tahaa ed alle 9 circa, arrivo e sbarco a Bora Bora. mi ricordo della simpatica visita di uno scrafaggio nella camicia. Se l’Hawaiki Nui é completo, effettuano la tratta anche il Vaeanu, ora rimpiazzato dal Vaeanu 1, che altri non é che l’ex Taporo 6, rimpiazzato dal Taporo 7.I biglietti non si prenotano. vanni acquistati sul posto. 30 eur circa per andare da tahiti a Bora Bora.

Le suddette navi, in confronto a quelle che vanno a destinazione delle Tuamotu, Gambiers, Australi o Marchesi, sono dei lussuosi e moderni transatlantici… queste sono delle vecchie barcacce di 3 mano acquistate chissà dove, come il Nuku Hau o Il MariStella…

Da notare che il Governo locale ha anche lui acquistato una decina di navi , Le Meherio (sirena), che servono al trasporto di scolari, di popolazione e materiale in caso di emergenza o di necessità. Non accetta passeggeri, ma la nomino lo stesso, la nave petroliera Mahoi, responsabile del trasporto degli idrocarburinin Polinesia. Bloccata all’esterno del porto di Papeete per vari giorni, nel 2008, riusci finalmente ad attraccare poco prima che le auto rimanessero a secco.

Advertisements

2 risposte a “In nave nelle isole.

  1. Pingback: Cocco, Monoi e coprah… « Polinesia Viaggi blog

  2. Pingback: Operazione Tomcat a Bora Bora « Polinesia Viaggi blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...